A- A+
Lavoro
Ristrutturazioni edilizie: detrazioni anche nel 2016
logo fondazione studi
 

La Legge di Stabilità ha prorogato le detrazioni per le ristrutturazioni edilizie anche per il 2016. In particolare sino al 31 Dicembre 2016 è possibile usufruire della detrazione del 50% per l’imposta delle persone fisiche. Il massimale delle spese ammesse in detrazione è 96.000 euro per unità immobiliare. Quest’anno sembrerebbe l’ultimo esercizio, a meno di altre proroghe di tale detrazione, che dal 2017 tornerà all’importo originario il quale prevede una percentuale del 36% su un limite massimo di spese di 48.000 euro per unità immobiliare.

Confermata anche la detrazione per acquisto mobili e grandi elettrodomestici che vengono utilizzati per arredare l’immobile oggetto della ristrutturazione.

Per consultare tutte le novità in tema di detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie è possibile scaricare al seguente link la guida aggiornata dall’Agenzia delle Entrate.

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Imprese colpite dalla guerra SIMEST lancia una campagna aiuti

Ucraina

Imprese colpite dalla guerra
SIMEST lancia una campagna aiuti


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Il Centro Logistico di Mercedes Italia festeggia i suoi primi 40 anni

Il Centro Logistico di Mercedes Italia festeggia i suoi primi 40 anni

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.