A- A+
Libri & Editori
Marco Ligabue, Salutami tuo fratello: “I miei primi 50 anni rock’n’roll”

Ecco, appunto, parliamo del cognome: Ligabue. È mai stato causa di sofferenza? “No. Ho sempre vissuto questa parentela con mio fratello come una cosa che ha portato tanta luce nella mia vita, certo è un attimo cadere nell’ombra, ma non c’è mai stato disagio per me e mi piace che sia reciproco. Infatti, Luciano ha scritto la quarta di copertina del mio libro, parole che mi hanno emozionato molto. Lui è così, meno espansivo, parla poco, ma quando lo fa centra sempre il punto”.

“A volte un po’ mi urta questo continuo rimando a lui, quando magari mi sono fatto un mazzo così per tirare su un concerto e appena metto piede sul palco la prima cosa che mi chiedono è di mio fratello. Ci ho riflettuto tanto: ha senso presentarmi come cantante col mio cognome, Ligabue, o è meglio scegliermi uno pseudonimo? Ma mi sembrava un modo di scappare, e non volevo: sono orgoglioso di Luciano, del mio cognome, che mi è stato passato da mio padre, e di quello che sono.”

Insomma, Salutami tuo fratello è un libro schietto, in cui Marco si apre completamente: “Ogni capitolo è un racconto a sé. Alcuni sono usciti di getto, per altri è stato più difficile ripercorrere anni interi di eventi. In questo momento di incertezza credo che il mio libro possa fare passare qualche ora leggera, spassosa, regalando momenti belli di vite vissute in cui molti si possono ritrovare”.

E per il futuro? “Mi lascio ispirare dalla vita. Dopo 10 anni con i Little Taver, 10 con i Rio e 8 da solista, ora non mi dispiacerebbe fare qualcosa con Luciano, mentre prima non avrei voluto, mi sarebbe sembrata una scorciatoia. Poi certo, il mio sogno resta fare un concerto all’Arena di Verona”. E un altro libro? “In Salutami tuo fratello ho raccolto le cose incredibili che mi sono capitate nei miei primi 50 anni, che è un bel traguardo. Ora vediamo cosa succede nei prossimi 50.

 

Commenti
    Tags:
    marco ligabueluciano ligabuesalutami tuo fratellopendragon editoremusicarock'n'roll
    in evidenza
    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    verso un mondo più sostenibile

    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    i più visti
    in vetrina
    Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

    Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia

    Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.