A- A+
Marketing
Creatività, la Coca-Cola si affida al crowdsourcing

Una solo agenzia non basta? Coca-Cola affida la creatività della prossima campagna cinese a una piattaforma di cowdsourcing. Chi ha un'idea può proporla. Non uno spot o uno slogan, ma un video (al massimo di 40 secondi) che esprima il proprio punto di vista - molto personale - sul sapore della bibita più famosa del mondo. E' questo, in sostanza, l'annuncio che si legge su eYeka, la piattaforma che connette brand e creativi.    

Ma cosa si aspetta Coca-Cola da questo nuovo esperimento? Richard Cotton dell'agenzia McCann Shanghai (ideatrice del progetto) lo spiega così: "Piuttosto che passare attraverso i soliti canali, intervistando gruppi di persone sul sapore della Coca, abbiamo deciso di fre un passo avanti in modo da ottenere foto e video originali".

Insomma: un po' creatività e un po' ricerca di mercato. Che premierà i creativi che centreranno il bersaglio con 25 mila euro. Il concorso si chiuderà tra due mesi. 

Tags:
coca-colacreativitàcrowdsourcing
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.