A- A+
Marketing
Dynamo piace più di Kim Kardashian: la classifica degli spot su YouTube

L'Italia sbanca YouTube. La classifica degli spot più visti nel mese di gennaio hanno un pezzo di tricolore. Al primo posto c'è la performance dell'illusionista Dynamo in occasione del lancio londinese della Fiat 500X. In seconda piazza un progetto made in Italy: un micro film di 3 minuti girato da Luca Iavarone per Fanpage contro la violenza sulle donne. Si intitola "Slap her" (dalle uno schiaffo) e intervista alcuni bambini spingendoli ad interagire con una coetanea. Una bacio o una carezza. Ma non uno schiaffo, davanti al quale i ragazzini si fermano. Il video è stato visualizzato 26 milioni di volte ed è un piccolo fenomeno: guida la classifica in Usa, Regno Unito, Polonia, Olanda, Belgio e Romania.

Anche un gigante come Microsoft (terzo) si è fermato alle spalle di Fiat e Fanpage. E neppure il Super Bowl e l'avvenenza hanno potuto nulla. Si ferma al quarto posto lo spot di T-Mobile con Kim Kardashian e al quinto la pubblicità di Budweiser andata in onda durante la partita più importante del football americano. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
dynamofca500 xspotyoutubekim kardashian
in vetrina
Kendall Jenner sfida meteo, neve e gelo in bikini nero. Guarda che stivali!

Kendall Jenner sfida meteo, neve e gelo in bikini nero. Guarda che stivali!

i più visti
motori
Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.