A- A+
Marketing
Il gotha delle imprese italiane nel Jobs Club

Un club esclusivo per capire il Jobs Act. Pensato da F2A e Crowe Horwath e guidato dai giuslavoristi Tiziano Treu, Angelo Pandolfo, Armando Tursi e Maria Lucrezia Turco, è nato il Jobs Club.

Un evento unico in Italia sia per la sua formula partecipativa (a invito), sia per quanto riguarda il livello dei partecipanti: una ventina tra le maggiori aziende del Paese, tra le quali Banca Intesa, Eni, Finmeccanica, Randstad, Vodafone.

Pietro Magnoni, Direttore Sales & Marketing di F2A: “Il Jobs Club è coordinato da F2A e Crowe Horwath per essere sempre più vicini alle aziende”.

 

Nell’arco del 2015 i promotori del Jobs Club, coordianto da Silvia Fogolin, organizzeranno quattro incontri sui temi rilevanti del Jobs Act. Il primo si è tenuto a Milano.

L’obiettivo è la promozione di un melting pot in grado di aggregare conoscenze e competenze in materia di Diritto del Lavoro e Relazioni Industriali. Tiziano Treu: “I cambiamenti del Jobs Act non possono essere compresi con convegni sporadici. Con aziende e professionisti, oltre a raccontare la legge, possiamo anche influire sul legislatore”.

Tags:
jobs actjobs clubf2atiziano treu
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
motori
Jeep Compass: grazie agli incentivi è ancora più facile sceglierla

Jeep Compass: grazie agli incentivi è ancora più facile sceglierla


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.