A- A+
Marketing
Il 2014 è stato l'anno del mobile. Ed è solo l'inizio

L'esplosione era attesa, ma è arrivata forse con qualche intoppo. Oggi però possiamo dirlo: il 2014 è stato l'anno del mobile. Ed è solo l'inizio. Nuovi dati pubblicati da Business Insider mostrano una crescita degli investimenti pubblicitari che "non sarà paragonabile ad altri media digitali". La stima per gli Usa è di 42 miliardi di spesa pubblicitaria nel 2018. Cioè il 43% di progresso medio nei prossimi tre anni. Un trend che porterà il mobile a valera, da solo, quanto tutti gli altri canali digitali messi insieme. 

mobileforecast digitaladvertisingrevenue(us)
 

Da qui al 2018, le parole d'ordine sono due: mobile e video. L'altro grande protagonista sarà il programmatic che, entro il 2018, varrà il 43% del mercato mobile. Negli Stati Uniti, oggi, vale il 6%. 

Tags:
mobilemarketingprogrammatic
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.