A- A+
Marketing
YouTube piace ai top brand; crescono investimenti e qualità

Ai marchi piace video. I 100 top brand al mondo hanno speso in advertising su YouTube il 60% in più rispetto a un anno fa. Parola di Google, che ha analizzato gli investimenti dei marchi della classifica Interband 2014, tra i quali Apple, Coca-Cola, IBM e Microsoft.

Youtube non è cresciuto solo per somme investite ma anche per numero di marchi: i top brand che hanno puntato sul Tubo è aumentato del 40% in un anno.

“Investendo, i marchi non hanno solo costruito il proprio brand ma hanno contribuito all'ecosistema di Youtube”, ha affermato Cenk Bulbul, capo strategy and insights di YouTube Ads Marketing.

I giganti del marketing stanno puntando molto sui video. Incoraggiati anche da una risposta confortante: 40 miliardi di visualizzazioni totali, 18 milioni delle quali registrate nell'ultimo anno.

Altro dato positivo: “Le sottoscrizioni dei canali dei top brand sono aumentate del 47%”. Merito di contenuti pensati e prodotti proprio per YouTube. Con sforzi creativi sempre più importanti, come dimostra il fatto che, nell'ultimo anno, il 10% dei video prodotti dai marchi supera i 10 minuti di durata.  

Tags:
youtubebrandmarchicontent marketing

i più visti

casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.