A- A+
MediaTech
Andrea Zappia lascia Sky, fu uno dei fondatori della divisione italiana
Andrea Zappia

Andrea Zappia lascia il team di Sky

Si chiude un’era per Sky. Andrea Zappia lascia il colosso della paytv dopo 20 anni. Il top manager ha ricoperto vari ruoli: è stato Ceo di Sky Italia dal 2011 al 2019 mentre attualmente ricopriva a livello internazionale il ruolo di Executive Vice President e CEO New Markets and New Business.

A svelare il suo addio è una comunicazione interna della Ceo Global di Sky, Dana Strong, che informa i colleghi che il manager tornerà in Italia per ricongiungersi alla famiglia dopo anni di pendolarismo dalla sede di Londra e comunque “continuerà a ricoprire il ruolo di non-executive Director nel Consiglio di EssilorLuxottica e a dedicare più tempo al suo ruolo di presidente di MCH Art Basel”. Ma non solo Zappia. A lasciare Sky è anche Debbie Klein.

Il manager ha contribuito in maniera decisiva alla nascita e agli anni d’oro di Sky Italia formando un tandem vincente, sul fronte produzioni, con il VP Andrea Scrosati, passato nel frattempo a Fremantle.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
andrea zappiasky





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream

Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream


motori
Opel Experimental: ridefinisce il futuro dell'illuminazione automobilistica

Opel Experimental: ridefinisce il futuro dell'illuminazione automobilistica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.