A- A+
MediaTech
Impronte digitali e dati al sicuro: gli smartphone avranno l'antifurto

Da luglio 2015 tutti gli smartphone distribuiti negli Stati Uniti avranno l'antifurto. Nessun allarme, ma un sistema in grado di bloccare il cellulare e mettere al sicuro i dati sensibili. L'intesa è stata siglata tra i produttori (tra i quali Apple, Samsung, Google, Htc) e dai maggiori operatori telefonici (Verizon, AT&T, Sprint, T-Mobile e U.S. Cellular).

Alcune funzioni sono già disponibili su dispositivi Samsung ed Apple, ma l'accordo mira a rendere la sicurezza uno standard. Dietro la parola "antifurto" c'è un complesso sistema di sicurezza. I nuovi smartphone dovranno consentire all’utente la cancellazione in remoto dei dati; rendere lo smartphone inutilizzabile per un utente non autorizzato; impedire l’attivazione del telefono anche dopo il ripristino da parte del ladro; permettere il riutilizzo immediato di dati e cellulare quando il proprietario dovesse ritrvarlo.

L'accordo prevede anche l'inserire obbligatoriamente e di default dei sistemi di riconoscimento attraverso meccanismi biometrici: scansione del volto, dell'iride o delle impronte digitali.

 

INSEPARABILE SMARTPHONE: GUARDA LO STUDIO  

Tags:
smartphoneantifurtosicurezzaprivacy
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.