A- A+
MediaTech

 

iphone samsung

Nuova vittoria di Samsung contro Apple, questa volta non nelle vendite di dispositivi ma in tribunale. La giudice Lucy Koh del tribunale di San Jose ha tagliato di 450 milioni di dollari la multa di 1 miliardo di dollari inflitta al colosso coreano in una delle cause intentate da Apple per violazione di brevetti.

La giudice californiana ha confermato la violazione, ma ha disposto che Samsung versi "solo" 589,8 milioni di dollari a Cupertino perché la cifra iniziale era basta su "un'inammissibile teoria legale". Alla base della cifra stabilita dal tribunale lo scorso agosto, infatti, vi sarebbe un errore nel calcolo dei danni per alcuni dei dispositivi in questione, tra cui gli smartphone Galaxy SII e i tablet Galaxy Tab.

Questo, secondo il magistrato, comporterà la celebrazione di un nuovo processo per determinare la cifra esatta che Samsung dovrà pagare ad Apple, riducendo nel frattempo a quasi la metà l'ammontare dell'indennizzo.

Lo scorso anno, dopo la clamorosa sentenza del tribunale californiano (che molti osservatori giudicarono particolarmente "favorevole" nei confronti della californiana Apple), altri tribunali di altri paesi (fra cui Regno Unito, Giappone e Corea del Sud) produssero sentenze di segno opposto, rigettando le richieste della casa di Cupertino.

Tags:
applesamsung
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»

Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.