A- A+
MediaTech
Arduino, Martino e Banzi ai ferri corti. E' battaglia tra i fondatori

Caos Arduino. La scheda diventata simbolo dei makers di tutto il mondo è al centro di una contesa tra i suoi fondatori italiani. Da una parte il volto barbuto del gruppo, più noto al grande pubblico: quello di Massimo Banzi. Dall'altra il nuovo amministratore delegato Federico Musto, espressione dell'altro co-fondatore, Gianluca Martino

Appena insediato, l'ad dichiara all'Ansa: "Da oggi la realtà industriale che era il gruppo Arduino cambia perché il mercato dei 'makers' non è più quello che era ai tempi del bar di Ivrea e sulla scena ci sono in gioco oggi player importanti come Intel e altri colossi internazionali. Noi rimaniamo fedeli a ciò che siamo stati sin dall'inizio, una società che produce software e hardware open source, ma è necessario avere una dimensione internazionale che sia in grado interagire con questi gruppi".

Una svolta corporate in un gruppo che aveva sempre fatto dell'artigianalità la propria bandiera. In linea con la tradizione, Massimo Banzi ha replicato con un comunicato, dissociandosi con forza: Musto annuncia "meri cambiamenti relativi ad una o più società le cui attività sono a lui direttamente o indirettamente afferenti e totalmente indipendenti da Arduino. In particolare, una di esse ha mutato pochi mesi fa il proprio nome in Arduino Srl senza alcun autorizzazione e accordo con Arduino. Alcune di tali società nel corso degli anni hanno collaborato con Arduino per quanto riguarda la mera manifattura e la commercializzazione di parte delle schede Hardware disegnate da Arduino". Per questo Arduino "ha già intrapreso diverse azioni legali nei confronti del sig. Musto e di tali società sia negli USA che in Italia".

La dura replica sarebbe da ricondurre ai dissapori tra i due co-fondatori italiani. A capo di due divisioni distinte. Da una parte Arduino Srl (il cui sito di riferimento è Arduino.org), guidata da Musto e Marino e con sede in provincia di Ivrea. Dall'altra Arduino SA (Arduino.cc), con a capo Banzi e sede in Svizzera.  

 

Tags:
arduinofederico mustomassimo bandimakerstartup
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.