A- A+
MediaTech
Ascolti Tv Auditel: la Pitonessa Gruber stritola Madama Butterfly Palombelli

Nella disfida degli ascolti Tv e dei dati Auditel che vede rivaleggiare Barbara Palombelli ("new entry" voluta dal nuovo direttore dell'informazione di Rete4 Gerardo Greco) alle redini di Stasera Italia e Lilli Gruber con il suo Otto e mezzo su La7, quest'ultima esce vincitrice assoluta.

Se Otto e mezzo, programma di punta della rete di Urbano Cairo, e campione di ascolti in Access Prime Time, non ha cambiato formula e, da anni, rappresenta una sorta di faro che, all'ora di cena, si propone di rischiarare il buio pelago agitato degli eventi politici della giornata, l'arrivo di Greco a capo dell'informazione di Rete4 ha imposto un cambiamento radicale della forma e dei contenuti di Stasera Italia perdendo - almeno finora - la scommessa.

Oltre all'addio al côté populista per volere dell'editore Silvio Berlusconi al fine di spingere la moderata Forza Italia a svantaggio dei demagogici Lega e m5s (favoriti invece dalla gestione precedente), Stasera Italia ha visto stravolgere completamente la struttura della trasmissione adottando un piglio più edulcorato. La stessa - immarcescibile - Barbara Palombelli ha portato nel talk politico il medesimo, gelido, aplomb con cui amministra beghe condominiali e contenziosi familiari a Forum, senza ottenerne tuttavia gli stessi risultati in termini di ascolti. Imbustata in pseudo-kimono orientali da Madama Butterfly dei Parioli, fra la dissertazione sulla zuccherosa cartolina inviatale dai luoghi ameni d'Italia (che fa tanto Intervallo Rai d'antan ma senza le pecorelle e le passacaglie di Haendel) e un algido rimprovero agli ospiti stile signorina Rottenmeier di Heidi, la Palombelli fallisce nel tentativo di tenere le fila del dibattito, che finisce per diventare un cacofonico coacervo di voci sovrapposte cui la conduttrice, messa alle strette, spesso risponde soltanto con uno strategico "cambiamo pagina" lasciando a metà il discorso e facendo capire poco o nulla ai telespettatori.

Ai rassicuranti kimono floreali della Palombelli, risponde invece su La7 una Gruber fasciata in giacche pitonate o di pelle stile mistress S/M, passivo-aggressiva finto-mansueta che tratta gli ospiti con riguardo ma pronta a punirli con il "frustino" dell'autorevolezza ogni qual volta escono dal seminato. La "Rossa" di La7 non concede sconti a chicchessia e difficilmente lascia spazio alla caotica sovrapposizione degli interventi minacciando nella peggiore delle ipotesi di chiudere il microfono (e talvolta chiudendolo di fatto) a chi sgarra, sia esso Renzi o Di Maio o il rispettato economista di turno. Laddove la Palombelli si accontenta di battutine sagaci che hanno scarsa presa sulle eventuali bagarre in studio, la Gruber castiga direttamente con lo stiletto della sua inflessibilità (che fa pendant con quello frequentemente calzato ai piedi, inquadrato subdolamente dalla regia) e senza mai gualcire una sola scaglia della sua mise pitonata

Se l'idea di contrapporre "l'acqua cheta" Palombelli alla "virago" Gruber poteva essere sulla carta interessante, i risultati in termini di riscontri del pubblico si sono rivelati a vantaggio della seconda, che a conti fatti non ha minimamente risentito dell'arrivo della prima su Rete4. Paradossalmente, la Gruber talvolta soccombe il sabato, quando abbandona gli argomenti meramente politici e, soprattutto, quando nello studio di Stasera Italia tornano gli ex conduttori fissi Giuseppe Brindisi e Veronica Gentili, quest'ultima salita alla ribalta qualche tempo fa per una querelle a sfondo "sexy" con Vittorio Feltri. Segno che, al talk di Rete4, anziché quella di una signora borghese bon chic bon genre, occorre invece la presenza di un'altra "pitonessa" per risalire negli ascolti durante la settimana? 

 

Commenti
    Tags:
    ascolti tvauditelstasera italiabarbara palombelliotto e mezzolilli grubergerardo grecola7rete4
    in evidenza
    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    Esportazioni

    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    i più visti
    in vetrina
    Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


    casa, immobiliare
    motori
    Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema

    Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.