A- A+
MediaTech
Solare, magnetica, flessibile: l'iWatch punta su nuove batterie

Lanciare uno smartwatch non basta. La concorrenza (soprattutto di Samsung) sta spingendo la Mela a cercare innovazioni. Il plus potrebbe essere nella batteria. La prima ipotesi: un dispositivo alimentato da energia solare. La seconda invece apre a un meccanismo di ricarica che sfrutta il movimento del braccio.    

Ma la ricerca continua. E non è detto che da qui alla commercializzazione non spunti qualche sorpresa. Una strada porta a una ricarica a induzione magnetica. Nella Silicon Valley si guarda però anche oltre. Ad esempio al alla piezoelettricità, creata dalla vibrazione di alcuni tipi di materiali.   

Una startup sta lavorando a batterie agli ioni di litio che utilizzano un rivestimento polimerico in sostituzione del carbonio. Le potenzialità, affermano gli sviluppatori, potrebbe garantire una durata 10 volte superiore alle attuali batterie.

L'altra grande novità che potebbe essere introdotta dall'iWatch è una batteria curva o addirittura flessibile. E nulla vieta che le tecnologie sperimentate sugli smartwatch potranno poi essere sviluppate e adattate agli altri dispositivi Apple.







 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
iwatchapplebatterie
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Incentivi auto 2022: Stellantis guida la transizione zero emissioni in Italia

Incentivi auto 2022: Stellantis guida la transizione zero emissioni in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.