A- A+
MediaTech
Passport, 550 dollari per il tuo iPhone: la proposta indecente di BlackBerry

Dire che si tratta di una strategia commerciale aggressiva è poco. Dal primo dicembre e per un perdiodo limitato, BalckBerry proverà a lanciare la sua ultima creatura con una proposta indecente: offrirà ai possessori di un iPhone fino a 550 dollari se accetteranno di scambiarlo con un Passport.

Lo smartphone con display quadrato è il modello con il quale BlackBerry spera di rilanciari in un mercato che, fino a pochi anni fa, lo vedeva come un protagonista. Poi la perdita di terreno. E adesso l'esigenza di spingere il prodotto con questa promozione estrema. 

Ma come funziona? Tutti coloro che hanno un iPhone dalla versione 4 in poi possono presentarsi in un punto vendita BlackBerry. Riceveranno 150 dollari sicuri. E fino a 400 in contanti in base alle condizioni del dispositivo. Se calcoliamo che il prezzo di listino del Passport si aggira intorno ai 700 dollari, barattando il proprio iPhone si potrebbe avere il nuvo smartphone aggiungendo 150 dollari. 

Più l'iPhone è nuovo, più sarà ricompensato. Per fare un esempio, l'iPhone 4 potrebbe valere una novantina di dollari. E' chiaro quindi che si tratta solo in parte di un "servizio rottamazione". BalckBerry vuole sostituire dispositivi nuovi e spingere alla circolazione di Passport. I fan della Mela storceranno il naso. Ma gli utenti che vogliono dare a BlckBerry un'altra chance potrebbero pensarci. L'offerta è valida solo negli Usa. Ma se dovesse funzionare...

Tags:
blackberrypassportiphone
in evidenza
La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO

La V° edizione, dal 26 al 28 agosto

La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO


in vetrina
FS, al via le prove tecniche del Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona

FS, al via le prove tecniche del Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona


casa, immobiliare
motori
Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL

Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.