A- A+
MediaTech

BlackBerry (precedentemente nota come Research In Motion) sembra avere imboccato la strada della ripresa: l'azienda canadese ha chiuso a sorpresa il quarto trimestre fiscale (chiuso il 2 marzo) con utili in rialzo a 22 centesimi per azione nel trimestre contro una perdita di 30 centesimi attesa in media dagli analisti. Le vendite sono andate peggio del previsto scendendo a 2,68 miliardi di dollari ma il risultato è stato trainato dal programma di ristrutturazione e dal taglio dei costi.

BlackBerry Z10 3I nuovi smartphone BlackBerry 10Guarda la gallery

Ora tutti i fari sono puntati sul nuovo sistema operativo Blackberry 10 e i relativi smartphone, lo Z10 "full touch" già in vendita e il Q10 con tastiera fisica atteso nei prossimi mesi. Il nuovo BlackBerry è stato lanciato nel Regno Unito lo scorso 31 gennaio, in Canada lo scorso 5 febbraio e in Asia ed Europa nelle settimane successive. In Usa è arrivato solo lo scorso 22 marzo, cioé a dire tre settimane dopo la chiusura della trimestrale. nel trimestre considerato, il primo di commercializzazione, lo Z10 è stato venduto in 1 milione di unità contro gli 1,1 milioni previsti. Complessivamente sono stati venduti 6 milioni di BlackBerry 10.

"Alla BlackBerry abbiamo apportato molti miglioramenti - commentato in una nota il CEO, Thorsten Heins - e con il lancio del BlackBerry 10 abbiamo introdotto la più nuova e quella che consideriamo la più innovative piattaforma mobile oggi sul mercato". Nell'ambito del piano di ristrutturazione lo scorso anno sono stati tagliati costi per 1 miliardo di dollari, anche riducendo di 5mila unità i posti di lavoro.

Tags:
blackberrysmartphoneutili

i più visti

casa, immobiliare
motori
Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.