A- A+
MediaTech
Che cosa è Mastodon, il social che rimpiazza Twitter

Che cosa è Mastodon, il social che rimpiazza Twitter

Aspettando che Twitter diventi un social a pagamento, molti utenti hanno iniziato a prendere in considerazione di migrare su Mastodon. La nuova linea di Elon Musk non convince e il social che esiste sin dal 2016, nelle ultime settimane ha fatto registrare una crescita significativa.

 

Che cosa è il social network Mastodon

In Mastodon i post sono ordinati in una time-line che si aggiorna su base cronologica, senza l'influsso decisivo di algoritmi vari. Non è necessario abbonarsi, non si paga nulla, non c'è la pubblicità che riconduce al 'creator' Eugen Rochko ed è sostenuto da un meccanismo di crowdfunding.

In Italia, lo stesso social si descrive: "Mastodon è la più grande rete di microblogging libera, open-source e decentralizzata del mondo. In termini più semplici, è un Twitter autogestito dagli stessi utenti".

Mastodon inoltre si definisce "il più grande social network decentralizzato. Fa parte del fediverso, una comunità internazionale composta da oltre 5 milioni di iscritti distribuiti su circa 12000 server indipendenti il cui obiettivo è rimettere il social nelle mani degli utenti. A differenza dei social tradizionali è open source, non raccoglie i dati degli iscritti, non ha pubblicità o algoritmi segreti che decidono cosa devi vedere".

Il meccanismo delle operazioni ricorda quello di Twitter e, in un certo senso, facilita la transizione. Il tweet su Mastodon è un toot, misura al massimo 500 caratteri. Il retweet è un boost. Su Mastodon "ogni istanza ha il proprio amministratore e il proprio codice di condotta, quindi assicurati di leggerli prima del toot. Per esempio, mastodon.uno ha questo nel suo codice di condotta. I seguenti tipi di contenuti saranno rimossi dalla cronologia pubblica, e possono comportare la sospensione dell'account e la revoca dell'accesso al servizio: Razzismo; Discriminazione contro il genere e le minoranze sessuali; Nazionalismo xenofobo e/o violento".

Le regole relative ai 'toot' riguardano anche la privacy. Ogni messaggio, tra le varie opzioni, può essere impostato come "pubblico, significa che apparirà sulle linee temporali locali e federate". In alternativa, può essere destinato "solo ai seguaci, significa che solo i tuoi seguaci lo vedranno".

Come si utilizza Mastodon?

Non esiste una sola applicazione ma diverse, adatte a quasi tutti i sistemi operativi desktop e mobile. Il social può essere utilizzato anche con un client web: il sito ufficiale di Mastodon segnala in particolare Halcyon e Pinafore.social.

 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
elon muskmastodonsocialtwitter





in evidenza
Affari in rete/ Chiara Ferragni-Fedez, social impazziti: i meme più divertenti sulla presunta rottura

Guarda le foto

Affari in rete/ Chiara Ferragni-Fedez, social impazziti: i meme più divertenti sulla presunta rottura


in vetrina
Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio


motori
BMW Italia e AC Milan lanciano la Campagna '+ Diversity is More'

BMW Italia e AC Milan lanciano la Campagna '+ Diversity is More'

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.