A- A+
MediaTech
Che tempo che fa, ecco quanto guadagna Fabio Fazio. Stipendio da calciatore
(Fonte immagine: Ipa) 

Rai, quanto guadagna Fabio Fazio. Cifre da capogiro

Ma quanto guadagna Fabio Fazio? Super star di Rai3 con Che tempo che fa, il conduttore è indubbiamente tra i volti della televisione pubblica più amati dal pubblico da casa. Oltre che tra quelli più pagati. Infatti, lo stipendio di Fazio potrebbe ricordare quello di un calciatore di Serie A.

Secondo le fonti, il giornalista percepirebbe un compenso annuale pari a 2 milioni e 240 mila euro. Ben superiore alla sua collega Luciana Litizzetto che, invece, prenderebbe “solo” 800 mila euro a stagione.

LEGGI ANCHE: Gioia Selis, la bellissima moglie di Fabio Fazio. FOTO

Iscriviti alla newsletter
Tags:
che tempo che fafabio fazio





in evidenza
Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"

Guarda il video

Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"


in vetrina
Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


motori
Kia svela EV3: il nuovo SUV elettrico compatto con 600 km di autonomia

Kia svela EV3: il nuovo SUV elettrico compatto con 600 km di autonomia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.