A- A+
MediaTech
CorSera, "fuggiti" 5 giornalisti in un mese: colpa degli esterni strapagati
Urbano Cairo (Lapresse)

Corriere della Sera, via 5 giornalisti in un mese: tutta colpa dei collaboratori esterni... 

Il grande Corriere della Sera perde pezzi. Ebbene sì, il giornale più letto d’Italia, in poco più di un mese, ha visto la partenza (per loro spontanea volontà) di ben cinque giornalisti. I nomi, secondo quanto riporta Dagospia, sono quelli di Antonio Cataldo, Lorenzo Viganò, Corinna Di Cesare, Fabrizio Massaro e Armando Stella (quest’ultimo andrà a sedersi sulla poltrona di vicedirettore del “Giorno”).

Cose impensabili, un tempo, ma che ora la dice lunga sulla conduzione del giornale di Urbano Cairo. I motivi e le nuove posizioni che andranno ad assumere sono diverse, ma il malessere all’interno del giornale di via Solferino è comune in chi va e chi resta. A creare malumore sarebbe soprattutto l’eccessivo utilizzo dei collaboratori esterni e il loro sempre più profumato stipendio. E ovviamente, la valorizzazione minima (se non nulla) dei collaboratori interni.

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    corriere della seragiornalisti





    in evidenza
    La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex

    L'attacco a Fernando Alonso

    La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex

    
    in vetrina
    Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid

    Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid


    motori
    Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

    Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.