A- A+
MediaTech
Difendersi dagli attacchi DDoS: l'esperienza di Subito.it

Per un sito internet popolare, essere bersaglio di attacchi informatici fa parte della normalità. La nostra piattaforma ne subisce diverse decine ogni anno soprattutto di tipo volumetrico, e quello più importante ha superato i 15Gbps”, racconta Marco Cupidi, Chief Technology Officer di Subito.

Subito è l’azienda leader in Italia per comprare e vendere online. Tra i primi 10 brand online in Italia più visitati, si tratta del primo servizio di annunci su web con oltre 8 milioni di utenti unici mensili e oltre 2 miliardi di pagine viste/mese. Con un pubblico così ampio, riuscire a offrire contenuti in modo veloce, visualizzati in maniera ottimale su tutti i dispositivi e indipendentemente dai picchi di traffico è molto importante. Fondamentale quanto poter contare sulla disponibilità del servizio anche e soprattutto durante gli attacchi informatici.

Subito.it ha deciso di affidarsi alla soluzione Kona Site Defender di Akamai, che include la mitigazione degli attacchi DDoS a livello di rete e di applicazioni e la protezione contro i più sofisticati attacchi applicativi web, il tutto senza compromettere la web experience degli utenti. Ogni settimana, l’Intelligent Platform rileva e mitiga oltre 5 milioni di richieste sospette dirette verso il sito www.subito.it, con una conseguente riduzione del rischio di disservizi, di possibili attacchi informatici e furti di dati.

Contestualmente, Subito ha inoltre adottato la soluzione Fast DNS di Akamai, progettata per la disponibilità e la protezione dagli attacchi DDoS, oltre che per garantire alte prestazioni. Grazie alla soluzione Akamai, il sito di Subito registra oggi una disponibilità a “five nines”. “Grazie alla protezione dagli attacchi DDoS di Akamai, i nostri esperti di sicurezza possono concentrarsi sulla progettazione di nuovi servizi e funzionalità, piuttosto che passare il tempo a difendersi dagli attacchi per garantire che l'infrastruttura sia sempre funzionante,” ha raccontato Cupidi.

Una collaborazione di lunga data quella con Akamai che, nel corso degli anni, è diventato per Subito un partner d’eccellenza. Nel 2011 l’azienda ha scelto le soluzioni per la  Web Experience di Akamai, che hanno permesso di migliorare le performance della piattaforma con conseguente aumento dell’engagement dei visitatori. Insieme alle performance Subito registra un offload di circa il 90% delle richieste al sito, che vengono ora gestite direttamente da Akamai, senza dover implementare infrastrutture aggiuntive. Tra i vantaggi offerti dalla piattaforma Akamai, la possibilità per Subito di sfruttare utili tecniche di rilascio dirottando il traffico tra diversi stack infrastrutturali (Blue&Green Deployment) e instradandolo in modo progressivo tra diverse versioni di istanze applicative (Canary Releasement) andando ad azzerare il downtime del servizio e abbattendo significativamente il rischio di malfunzionamenti.

Tags:
subito.itakamaiattacco ddos
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.