A- A+
MediaTech

Andrea Cangini è il nuovo direttore responsabile delle testate “Qn Quotidiano Nazionale”, “Il Resto del Carlino” e “Quotidiano.net”. Lo ha annunciato Andrea Riffeser Monti, Amministratore Delegato della Poligrafici Editoriale.
 
Per Andrea Cangini, 45 anni, si tratta di una conferma del lavoro svolto in questi 19 anni  di collaborazione con i quotidiani della Poligrafici Editoriale, che lo hanno visto impegnato dalla cronaca locale ai grandi eventi nazionali, fino alla notorietà come notista politico delle stesse testate, nell’ottica della scelta di formazione e valorizzazione delle risorse interne al Gruppo Monrif. Andrea Cangini firmerà il giornale in edicola da domenica 26 ottobre.
 
Andrea Riffeser Monti ha formulato ad Andrea Cangini i migliori auguri di buon lavoro ed ha espresso a Giovanni Morandi, uno dei direttori più longevi del Gruppo Poligrafici Editoriale, prima alla testata IL GIORNO e, successivamente, a QN QUOTIDIANO NAZIONALE – IL RESTO DEL CARLINO, il proprio ringraziamento per l’opera fin qui svolta, nel rispetto dell’equilibrio e della correttezza dell’informazione nei confronti della comunità dei propri 2.216.000 lettori.

Tags:
direttoreresto del carlinoqn

i più visti

casa, immobiliare
motori
Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.