A- A+
MediaTech
DreamWorks taglia: 500 posti in meno e solo due film all'anno

Lavoro (dei sogni) addio. La DreamWorks Animation, casa di produzione di film d'animazione come Kung Fu Panda e Madagascar, taglierà 500 posti di lavoro. La decisione, ha affermato la società in un comunicato, fa parte di un "piano strategico" volto a ridefinire l'organizzazione. DreamWorks tirerà il freno anche sulla produzione cinematografica, che passerà da tre a due pellicole l'anno.

Tutte misure che si concretizzeranno già entro la fine del 2015, consentendo un risparmio pari - quest'anno - a 30 milioni di dollari. "La priorità del gruppo è  migliorare i la creatività, ottimizzare i nostri talenti e massimizzare i profitti", ha affermato il Ceo Jeffrey Katzenberg.

 

Tags:
dreamworkslavorofilmanimazione
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.