A- A+
MediaTech
Editoria, Morelli: "Lega contraria alla tagliola voluta dal M5s"

Editoria, Morelli: Lega contraria a tagliola, incontrerò Crimi

La Lega "è assolutamente contraria alla tagliola" sui contributi all'editoria e il presidente della commissione Trasporti, Poste e telecomunicazioni della Camera, Alessandro Morelli, incontrerà "nei prossimi giorni" il sottosegretario alla presidenza del consiglio con delega per l'editoria, Vito Crimi, per "illustrare la nostra posizione" e ricordargli che il tema, "grazie a noi, non è all'interno del contratto di governo" e dunque "credo sia un percorso tutto da costruire". Morelli è intervenuto ad una conferenza stampa organizzata dall'Alleanza delle cooperative, la Federazione italiana liberi editori, la Federazione italiana settimanali cattolici e l'Unione Stampa periodica italiana, che hanno lanciato l'allarme sulle misure contenute nella legge di bilancio e sulle dichiarazioni del Movimento Cinque Stelle che punta ad azzerare progressivamente i finanziamenti pubblici al settore. Nella manovra il governo giallo-verde ha intanto inserito un comma che abroga una serie di finanziamenti indiretti alle testate, come il sostegno delle spese sostenute per l'uso di servizi di telefonia o connesione dati. I soggetti coinvolti, che rappresentano centinaia di testate di cui la maggior parte locali e anche quotidiani storici come il Manifesto e l'Avvenire, hanno già subito una razionalizzazione dei finanziamenti con una legge del 2016 che peraltro ha imposto una serie di innovazioni e investimenti tecnologici che si stanno implementando e che quindi "il M5S uccide nella culla", ha osservato Roberto Paolo, presidente della Federazione italiana liberi editori e hanno fatto notare che qualsiasi intervento non può essere fatto all'interno della manovra ma nell'ambito di una riflessione più ampia e condivisa. Morelli ha premesso che è in atto una "rivoluzione" e che è necessario "guidarla", ma ha aggiunto: "credo che in questi giorni riusciremo a trovare un equilibrio, qualunque sia la formula, un emendamento, un ragionamento su una proposta di legge differente i cui tempi però - ha puntualizzato - devono essere assolutamente certi" che possa evitare l'approccio della "tagliola" dei fondi. Noi abbiamo una posizione chiara e netta. Ci mettiamo in gioco e io ritengo che in questi giorni si riuscirà a trovare un equilibrio". "In questi giorni inizieremo questa interlocuzione e mi auguro riusciremo a portare a casa il risultato malgrado i lanci in avanti dei colleghi del M5S. C'è una rivoluzione in atto e bisogna cercare di guidare il cambiamento, ma tutti assieme. Comunque sia - ha concluso - fare delle operazioni di ghigliottina significa perdere posti lavoro, professionalità e tacitare territori".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    editoriamorelli
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

    Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.