A- A+
MediaTech
Facebook perde il tempo degli utenti: 50 milioni di ore in meno al giorno

0 milioni di ore al giorno in meno: è la quota di tempo che gli utenti hanno sottratto nell’ultimo anno a Facebook. Una scossa per l’azienda regina dei social, e per gli investitori, l’annuncio fatto da Mark Zukerberg alla presentazione dei risultati dell’ultimo quarter 2017: doccia fredda sull’utilizzo seguita però dai numeri rassicuranti del business: profitti netti per 4,23 miliardi, in rialzo del 20% (anche se frenati da oneri straordinari per 2,27 miliardi legati alla riforma fiscale americana), entrate aumentate del 47% a 12,97 miliardi. Il titolo, in rialzo del 44% nell’ultimo anno, ha ceduto fino al 4,5% prima di invertire la rotta e salire del 2%. “Voglio essere sincero – ha detto Zuckerberg -: il driver principale del nostro business non è mai stata la quantità di tempo passato sulla piattaforma. Ma la qualità delle interazioni e delle connessioni”, commento interpretato dagli analisti come la volontà dell’azienda di puntare a una minore aggressività nell’espansione e proseguire sulle nuove strategie di modifica dell’algoritmo sul fronte news feed.

Fonte: Corriere Comunicazioni

Tags:
facebook
in evidenza
"Manovra? Non solo fisco ed energia, aiuto importante anche alla genitorialità”

Annalisa Chirico debutta su Affari - GUARDA IL VIDEO

"Manovra? Non solo fisco ed energia, aiuto importante anche alla genitorialità”


in vetrina
Poste Italiane, consegnato il Premio Speciale Matilde Serao

Poste Italiane, consegnato il Premio Speciale Matilde Serao


motori
Apre a Bologna la “Maison Citroën”

Apre a Bologna la “Maison Citroën”

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.