A- A+
MediaTech

 

Mark Zuckerberg

Mr Facebook si butta in politica? Mark Zuckerberg, amministratore delegato del social network più popolare del mondo, si sta muovendo per organizzare un gruppo politico. Non si tratterebbe di un partito ma di un gruppo di big della tecnologia capaci di fare pressione con l'obiettivo di adottare riforme legislative.

Il gruppo, che per ora, scrive il Wall Street Journal, non ha un nome, si propone di raccogliere 50 milioni di dollari, forniti in gran parte dai mammasantissima di internet. Oltre a Zuckerberg circola infatti il nome di Reid Hoffman, fondatore di Linkedin.

In un primo momento, la formazione si dovrebbe concentrare su temi quali l'immigrazione, la riforma dell'istruzione e la ricerca scientifica. Per il momento pare essere più un'attività di lobbyng che a un partito. Ma, scommettono oltreoceano, rappresenterebbe il primo passo verso la discesa in campo di Zuckerberg. Il suo impegno non è nuovo: a febbraio ha promosso una raccolta fondi per il il governatore repubblicano del New Jersey Chris Christie. E ha più volte incontrato Barack Obama,. Il presidente statunitense è anche stato ospite nel 2011 del quartiere generale di Facebook. 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
facebookzuckerbergpolitica
in evidenza
Gravidanza e bacio a Rosolino Fede Pellegrini, la verità

La Divina vuota il sacco

Gravidanza e bacio a Rosolino
Fede Pellegrini, la verità

i più visti
in vetrina
E-Distribuzione, il Paradiso Dantesco prende forma sulle cabine elettriche

E-Distribuzione, il Paradiso Dantesco prende forma sulle cabine elettriche


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta la nuova Tiguan Allspace

Volkswagen presenta la nuova Tiguan Allspace


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.