A- A+
MediaTech
Fcp-Assointernet, Simone Branca nominato presidente per il biennio 2022-2025

Branca nominato presidente per il biennio 2022-2025 di Fcp-Assointernet

Simone Branca nominato presidente di Fcp-Assointernet. Già head of adTech & data di Rai Pubblicità, Branca è stato eletto dall’assemblea per il biennio 2023-2025. Il manager succede così a Giorgio Galantis che, dopo quattro mandati consecutivi, ha scelto di non ricandidarsi.

L’Assemblea ha confermato gli attuali consiglieri Massimo Crotti (Italiaonline), Alessandro Furgione (A.Manzoni) e Massimo Miele (Condé Nast), ai quali si sono aggiunti i nuovi eletti Corinna Marrone Lisignoli (Taboola) ed Alfredo Coco (Mediamond). L’ex presidente Galantis continuerà invece a fornire il suo contributo in qualità di “past President”, all’interno del Consiglio direttivo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fcp-assointernetsimone branca





in evidenza
Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

Guarda le immagini

Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi


in vetrina
Meteo: freddo a ripetizione. Weekend gelido con neve

Meteo: freddo a ripetizione. Weekend gelido con neve


motori
Alfa Romeo, dal DTM alle Super 2000 in scena al Museo Alfa di Arese

Alfa Romeo, dal DTM alle Super 2000 in scena al Museo Alfa di Arese

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.