A- A+
MediaTech
L'app più forte dell'all-news: Flipboard acquisisce Zite dalla Cnn

Le gerarchie sono cambiate. Flipboard, app nata nel 2010, conquista Zite, proprietà della CNN. Prezzo: 60 milioni di dollari (circa 44 milioni di euro), pagati per neutralizzare un concorrente. 

Il pesce grande mangia il pesce piccolo. Dov'è la novità? Che il pesce grande prospera nel mercato delle app, mentre il pesce piccolo apparteneva al primo canale all news. La legge della sopravvivenza sarà letale per la preda: Zite sparirà entro i prossimi sei mesi. La Cnn incassa comunque una plusvalenza da 20 milioni di dollari, avendo acquisito l'app per 40 milioni nel 2011.  

Prima di far sparire la sua concorrente-sorella, Flipboard carpirà i segreti del suo algoritmo, capace di intercettare le preferenze del lettore e trasformarle in un social magazine a misura di lettore. Nessun problema per gli utenti di Zite: i dati saranno trasferiti da una piattaforma all'altra. Anche i contenuti prodotti dalla CNN, che in con l'app di casa avevano trovato un canale preferenziale, verranno inglobati in Flipboard, ormai gigante del settore grazie a una valutazione da 800 milioni di dollari.
 


 

Tags:
flipboardcnnzitenews
in evidenza
Milan, Maldini-Massara: è fatta Rinnovo di contratto fino al 2024

​​​​​​​Il diavolo pronto per il calciomercato

Milan, Maldini-Massara: è fatta
Rinnovo di contratto fino al 2024

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare


casa, immobiliare
motori
Toyota presenta il MY 2023 del RAV 4

Toyota presenta il MY 2023 del RAV 4


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.