A- A+
MediaTech
Aruba, ecco il Global Cloud Data Center: è il più grande data center d’Italia

E’ stato inaugurato ufficialmente ieri Global Cloud Data Center di Aruba S.p.A., polo tech più grande d’Italia a Ponte San Pietro (BG), a 30 km da Milano. Alla cerimonia inaugurale hanno partecipato Susanna Santini, Presidente di Aruba S.p.A., insieme a Stefano Cecconi, Amministratore Delegato di Aruba S.p.A., Luca Del Gobbo, Assessore della Regione Lombardia all'Università, Ricerca ed Open Innovation, Matteo Rossi, Presidente della Provincia di Bergamo, Giorgio Gori, Sindaco di Bergamo e Matteo Macoli, Vice Sindaco di Ponte San Pietro.

Nel suo discorso di benvenuto Stefano Cecconi, AD di Aruba S.p.A., ha chiarito come si tratti di una giornata particolarmente importante per il significato che rappresenta. “Solitamente – ha chiarito l’AD di Aruba - con l’inaugurazione si dichiara la fine dei lavori e il completamento di un’opera e questo è vero anche per noi, ma al tempo stesso questa inaugurazione è la posa della prima pietra di un progetto ancora più grande, l’apertura di un’area di 40.000 mq a fronte dei 200.000 mq di superficie totale del campus.”

Cecconi ha ricordato come questa avventura abbia avuto inizio un anno e mezzo fa, il 22 agosto 2016, momento in cui è partita effettivamente la riqualificazione dell’intera area. Un ringraziamento speciale è stato rivolto, quindi, alla comunità locale che ha accolto a braccia aperte l’azienda con uno spirito di gratitudine, data la volontà di Aruba di ridare vita e importanza ad una zona da tutti ricordata per gli stabilimenti Legler ed abbandonata per troppo tempo.

Soddisfazione anche per i primi risultati ottenuti: a seguito della pre-apertura del data center avvenuta a giugno, ad oggi circa il 60% della struttura è stato occupato o prenotato. “Vista la grandezza dell’impegno e dell’investimento – ha concluso Cecconi – Global Cloud Data Center ha per noi un’importanza strategica e diventa a tutti gli effetti la nuova casa di Aruba.”

Global Cloud Data Center è una struttura completamente ecologica e dotata delle più moderne tecnologie. Il data center è stato realizzato per offrire i massimi standard di sicurezza e prestazioni e garantire il massimo livello possibile di efficienza energetica, non solo per ridurre il più possibile l’impatto sull’ambiente, ma anche per assicurare qualità e convenienza dei servizi. Il Global Cloud Data Center utilizza un impianto di raffreddamento geotermico ad alta efficienza ed è alimentato da energia proveniente da fonti rinnovabili – di origine certificata – a cui si aggiungono una centrale elettrica ed impianti fotovoltaici di proprietà, situati all’interno del campus stesso. Tutti i sistemi sono stati progettati e costruiti per soddisfare ed eccedere i massimi livelli di resilienza previsti dal livello Rating 4 (former Tier4) di ANSI/TIA 942-A.

Tags:
global cloud data centerarubacentro aruba ponte san pietroponte san pietro aruba
Loading...
in evidenza
Ronaldo addio, CR7 in quota Psg Tonali-Milan: arriva la Juventus

Calciomercato news

Ronaldo addio, CR7 in quota Psg
Tonali-Milan: arriva la Juventus

i più visti
in vetrina
Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...

Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...


casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.