A- A+
MediaTech
Google acquista Lift Labs: cucchiai 'smart' per malati di Parkinson

Prosegue lo shopping di Google nel mondo delle start-up ad alto tasso di innovazione. L'ultimo acquisto del colosso di Mountain View e' Lift Labs, un'azienda con sede a San Francisco il cui prodotto di maggior successo e' il 'Liftware' un cucchiaio 'intelligente' che consente a chi soffre di malattie neurodegenerative come il morbo di Parkinson di nutrirsi senza sporcare. L'apparecchio si appoggia su un software che rileva i tremori della mano e imprime al cucchiao delle oscillazioni che consentono di controbilanciarli in modo esatto, consentendo all'utente di portare il cibo alla bocca senza farlo cadere. E' inoltre possibile smontare il cucchiaio e sostituirlo con una forchetta.

I termini finanziari dell'operazione, gia' conclusa, non sono stati resi noti. Lift Labs diventera' parte della divisione Google Life Science, che sta sviluppando, tra le altre cose, lenti a contatto 'smart' per misurare i livelli di glucosio negli ammalati di diabete.

Tags:
googlelift labscucchiaiparkinson
in evidenza
La star di Onlyfans: "Per ogni gol del Brasile ai Mondiali..."

Fioretto da sogno. Le foto

La star di Onlyfans: "Per ogni gol del Brasile ai Mondiali..."


in vetrina
Eni, a Milano la flotta Enjoy diventa anche elettrica

Eni, a Milano la flotta Enjoy diventa anche elettrica


motori
Debutta in Europa tecnologia Nissan e-4orce

Debutta in Europa tecnologia Nissan e-4orce

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.