A- A+
MediaTech

Un chirurgo americano ha usato per la prima volta i Google Glass, gli occhiali di "realtà aumentata" di Google in una sala operatoria. Il nuovo prodotto di Brin e Page non è stato usato per migliorare la qualità dell'operazione, un intervento allo stomaco, ma per trasmettere tutte le delicate fasi chirurgiche in tempo reale in streaming sul suo blog e con un hangout su Google.

"Volevo dimostrare che questo è uno strumento intuitivo con grandi potenzialità per la salute, in modo particolare per la chirurgia. Potrebbe migliorare le consultazioni all'interno di una equipe, favorire il parere di esperti dall'esterno, ma anche rivelarsi un utile strumento didattico" ha spiegato Rafael Grossmann dell'Eastern Maine Medical Center. Il medico ha anche precisato che non ci sono stati problemi di privacy perche' lo streaming di video e foto non ha mai mostrato dati identificativi ne' il volto del paziente.

 

Tags:
google glassgooglemedicina
in evidenza
Diletta Leotta sotto l'ombrellone la temperatura è bollente, le sue curve sono mozzafiato

Vacanze in Sardegna, insieme alla mamma

Diletta Leotta sotto l'ombrellone la temperatura è bollente, le sue curve sono mozzafiato

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare


casa, immobiliare
motori
Skoda sperimenta la tecnologia 5G nell’organizzazione della produzione

Skoda sperimenta la tecnologia 5G nell’organizzazione della produzione


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.