A- A+
MediaTech
Havas Media vince la gara TIM e lancia la nuova sede di Roma

Havas Media, la società guidata dall’a.d. Stefano Spadini ha vinto la gara indetta da Tim, a cui hanno preso parte anche l’uscente Maxus, Omnicom Media Group e Dentsu Aegis Network.

La consultazione, avviata da Telecom Italia verso la fine della scorsa estate, aveva subito in autunno un rallentamento che aveva fatto supporre un prolungamento di alcuni mesi della collaborazione con Maxus, la centrale di Groupm che seguiva il cliente dal 2006, il cui contratto è scaduto a fine 2016.

Il nuovo cliente e il suo spending pubblicitario di circa 75 milioni di euro, sarà curato dalla nuova sede romana di Havas Media Group, recentemente attivata sotto la guida di Annalisa Spuntarelli, in precedenza alla guida della sede capitolina di Vizeum.
Con l’apertura della sede romana, Havas Media Group investe ancora sul mercato italiano e rafforza la sua presenza, dopo un 2016 chiuso con un risultato migliore del mercato.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
havashavas mediahavas media tim
in evidenza
Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

Scatti d'Affari

Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

i più visti
in vetrina
Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO

Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO


casa, immobiliare
motori
Porsche Taycan nuova safety car della Formula E

Porsche Taycan nuova safety car della Formula E


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.