A- A+
MediaTech
La Rai perde Sanremo? Contratto in scadenza. E c'è già una nuova offerta

Sanremo verso l'addio alla Rai. Sul tavolo del Comune arriva un'offerta da parte di imprenditori privati  

La Rai verso l'addio a Sanremo? Dopo il successo della prima e della seconda serata, si fa strada una notizia che ha del clamoroso. La convenzione tra la televisione pubblica e Sanremo per la gestione del marchio “Festival della canzone italiana” (di proprietà del comune ligure), è in scadenza nel 2023. Durante la conferenza stampa di oggi, giovedì 9 novembre, si è parlato di un’offerta arrivata da una cordata di imprenditori al di fuori della Rai per l’organizzazione e trasmissione del Festival.

A commentare la notizia, l’assessore al turismo di Sanremo Giuseppe Faraldi. "La valutazione per la gestione di un festival come questo non può essere fatta a fronte di una proposta arrivata poche ore fa. È una valutazione da fare al momento opportuno, con gli uffici opportuni, di certo non in questo momento". 

“Non ho ancora letto la lettera, dopo il festival la valuteremo nelle sedi opportune", ha dichiarato da parte sua il sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri, interpellato dall'ANSA

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
raisanremo





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream

Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream


motori
Opel Experimental: ridefinisce il futuro dell'illuminazione automobilistica

Opel Experimental: ridefinisce il futuro dell'illuminazione automobilistica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.