A- A+
MediaTech
Wearable, intesa Intel-Luxottica. Del Vecchio fa il bis dopo i Google Glass

Lo scorso maggio l'accordo con Google per dare un tono fashion ai glass di Mountain View. Oggi l'alleanza con Intel nel comparto del wearable. Un'intesa rivolta proprio allo sviluppo di occhiali intelligenti. Visti i nomi in campo, il progetto risulta essere il primo grande concorrente di Brin e Page. Anche perché i tempi saranno stretti: Intel e Luxottica prevedono il primo lancio nel 2015.  

"La crescita della tecnologia indossabile è un nuovo campo di gioco per l'innovazione", ha dichiarato il ceo di Intel Brian Krzanich. "Attraverso la nostra collaborazione con Luxottica Group, uniremo i nostri rispettivi ecosistemi per combinare il software di Intel con il design di Luxottica. Una unione di competenze che siamo sicuri renderà lo sviluppo molto più rapido". Come a dire: partiamo in ritardo, ma stiamo lavorando per recuperare il terreno che ci separa da Google.    

"Questa è un'incredibile opportunità", ha affermato Massimo Vian, amministratore delegato del gruppo italiano. "Insieme a Intel, continueremo a sviluppare il potenziale del wearable indossabili".

Tags:
luxotticaintelwearable
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Claudia Romani attaccante di sfondamento: 4 gol (foto da urlo!) per l'Italia

Claudia Romani attaccante di sfondamento: 4 gol (foto da urlo!) per l'Italia


casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.