A- A+
MediaTech
Brand, domina la tecnologia. Google il marchio più potente al mondo

Google batte Apple 158 a 147 (miliardi di dollari). Big G è il marchio più potente al mondo. La società Millward Brown ha calcolato che vale, appunto, 158 milioni di dollari. In un solo anno si è apprezzato del 40%, grazie alla spinta verso l'innovazione, gli investimenti in AI e il lancio dei Google Glass.  

Al contrario, Apple, dominatore della classifica  negli ultimi tre anni, ha rallentato. E le sue quotazioni sono scese del 20%. Il valore del marchio viene calcolato dalla performance finanziaria del gruppo, unito alla reputazione del brand tra i consumatori. 

La classifica è dominata da 10 marchi americani, molti dei quali del settore tecnologico. E così, alle spalle di Google ed Apple, si piazza Ibm (con 107.540 milioni di dollari e un calo del 4%). Poi Microsoft (90,19 miliardi dollari, ma con un balzo del 29%). Si devono accontentare del quinto e sento posto McDonald e Coca-Cola.

Tra gli altri titoli tech, spicca Amazon, che per la prima volta entra nella top ten. Facebook fa registrare un +68%, il tassi di crescita più elevato rispetto alla passata graduatoria. Mentre Linkedin e Twitter fanno il proprio esordio nell'olimpo dei 100.

Tags:
marchigoogleapple
in evidenza
Italia ripescata ai mondiali? La sentenza della Christillin (Fifa)

Il caso scottante

Italia ripescata ai mondiali?
La sentenza della Christillin (Fifa)

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
A luglio nei concessionari la nuova Mercedes Classe T

A luglio nei concessionari la nuova Mercedes Classe T


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.