A- A+
MediaTech
A Mindshare e Aegis il budget Wind

Sei mesi di consultazione e due vincitori.  Mindshare e Aegis Media si sono aggiudicate il budget di Wind, pari a 130 milioni. La centrale guidata da Roberto Binaghi ha messo le mani sulla parte più sostanziosa della somma, relativa all'attività offline. Gli ultimi dati Nielsen parlano infatti di investimenti online  intorno a una quota del 10%. Sarà gestita da "una bespoke digital Unit del gruppo Aegis Media", una struttura creata all'interno del gruppo su misura per il cliente.

Mindshare chiude il 2013 con la quarta vittoria, nel giro di poco più di un mese: Wind arriva dopo Danone, Lufthansa e Marionnaud.

Alla gara per Wind aveva partecipato anche VivaKi (ZenithOptimedia), Simple Agency (nel frattempo acquisita da Aegis)  e 77 Agency.

La gara si è tenuta  in contemporanea nei 18 paesi in cui VimpelCom opera attraverso i marchi locali. Oltre all'Italia, Russia, Ucraina Kazakhstan, Uzbekistan, Tajikistan, Armenia, Georgia, Kyrgyzstan, Laos, Algeria, Bangladesh, Pakistan, Burundi, Zimbabwe, Central African Republic e Canada.

Tags:
media insightaegis mediawind
in evidenza
La prof di corsivo al Grande fratello Signorini corteggia Elisa Esposito

La star di TikTok intanto sbarca su Only Fans

La prof di corsivo al Grande fratello
Signorini corteggia Elisa Esposito

i più visti
in vetrina
Energia e misurabilità ESG Un nuovo approccio nel libro di Dal Fabbro

Energia e misurabilità ESG
Un nuovo approccio nel libro di Dal Fabbro


casa, immobiliare
motori
Stellantis protagonista dell’ottavo Design Summit

Stellantis protagonista dell’ottavo Design Summit


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.