A- A+
MediaTech
Mediaset caccia il presentatore di canale Cuatro, ondata di proteste e indignazione in Spagna

Mediaset nella bufera in Spagna. Il motivo della sollevazione popolare, tuttora in corso nella penisola iberica, è da ricercare, spiega il sito Primaonline.it, nell’allontanamento di Jesus Cintora, popolare presentatore del programma mattiniero di canal Cuatro. Secondo i contestatori, che a seguito della notizia hanno lanciato una petizione su Change.org e l’hashtag “Boicota Mediaset”, l’unica motivazione per la cacciata di Cintora sarebbe l’ostilità politica dello stesso verso il Partido Popular di Mariano Rajoy.

Una tempesta mediatica, e social, che ha costretto Mediaset a pubblicare una nota: “Il nostro obiettivo è di informare, non di formare, per questo abbiamo destinato Cintora ad altri progetti”. Il comunicato però non sembra aver convinto i contestatori, su Twitter infatti l’hashtag “BoicotAnunciatesMediaset” – boicotta gli sponsor di Mediaset – è ancora tra i più popolari.

Tags:
mediaset
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.