A- A+
MediaTech
Messa (Eni) ad Affari: "La campagna? Nata da una chiacchierata alla Scala"

Dietro i movimenti di Roberto Bolle e le immagini di Fabrizio Ferri c'è lei, Annalisa Messa, responsabile marketing di Eni. "L'incontro con Roberto nasce alla prima della Scala, con una chiacchierata", racconta Messa al direttore di Affaritaliani.it Angelo Maria Perrino.

"Ci siamo accorti di condividere valori e progetti e di parlare lo stesso linguaggio". Il resto è spot: "Roberto è la migliore e più bella interpretazioni possibile dell'energia. Per la sua determinazione e per l'emozione che trasmette quando danza". Tutto più facile quando si hanno "il talento e la semplicità" di Bolle e Ferri. E' stato l'etoile a proporre il nome del regista e "sul set c'è stata totale sintonia", dice Messa.

La campagna andrà in onda sulle reti televisive nazionali, sul web e al cinema. E ci sarà anche una campagna stampa che riprende i frame dello spot. Una campagna internazionale, perché quello parlato da Bolle "è un linguaggio universale". Come la cultura. "Un legame in cui Eni crede sin dalla sua nascia, con Enrico Mattei. E noi- afferma la responsabile marketing - continuiamo a pensare che la cultura sia un enzima di sviluppo".

 

 

 

Tags:
messaeniadvpubblicità
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Diletta Leotta e Can Yaman: conduttrice Dazn in Turchia. E la mamma di lui...

Diletta Leotta e Can Yaman: conduttrice Dazn in Turchia. E la mamma di lui...


casa, immobiliare
motori
Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia

Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.