A- A+
MediaTech
Microsoft punta sui videogames. Presa Mojang

Voci confermate. Microsoft ha ufficialmente acquisito Mojang, la società svedese produttrice dal popolare videogioco Minecraft. Un'acquisizione strategica per il colosso dell'informatica nel settore dei videogiochi. Le cifre dell'operazione si aggirano attorno ai 2,5 miliardi di dollari.

Il costo dell'operazione è stato confermato, la cifra si aggira attorno ai 2,5 miliardi di dollari. Il team Mojang si unirà a Microsoft Studios, mentre Markus 'Notch' Persson, Carl Manneh e Jakob Porsér abbandoneranno la compagnia per dedicarsi ad altri progetti. Minecraft, stando a quanto dichiarato dalla compagnia, continuerà ad essere disponibile su tutte le piattaforme (iOS, Android, Playstation, Xbox e PC). L'operazione è l'esito della nuova strategia dell'ad di Redmond che punta sull'intrattenimento per allargarsi a nuove fasce di utenza.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
microsoftvideogames
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci

In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.