A- A+
MediaTech
Nick e Aaron Carter: la caduta delle star, arriva la docuserie su Discovery

Su discovery+ la docuserie che racconta le controversie tra i fratelli Aaron e Nick Carter

Investigation Discovery, il canale true crime americano targato Warner Bros. Discovery, manderà in onda negli Stati Uniti lunedì 27 e martedì 28 maggio “Nick e Aaron Carter: la caduta delle star”, la docuserie in quattro parti sulla controversa vita di Nick e Aaron Carter, che arriverà in Italia in esclusiva su discovery+, con i primi due episodi, dal 28 giugno. I successivi due episodi saranno disponibili rispettivamente il 5 e il 12 luglio.

Dalla loro fama internazionale alla fine degli anni Novanta e inizi anni duemila, fino alla “lotta” a colpi di prime pagine degli ultimi anni, la docuserie svela le difficili dinamiche familiari tra i fratelli Carter, icone pop di quegli anni, e mostra il lato oscuro di un'ascesa alla notorietà così repentina. “Nick e Aaron Carter: la caduta delle star” analizza le accuse di violenza sessuale nei confronti di Nick da parte di tre donne e racconta le lotte del fratello Aaron, tra problemi di salute mentale e abuso di sostanze, per arrivare alla rottura definitiva tra i due ufficializzata nel momento in cui Aaron ha deciso di sostenere le accusatrici del fratello.

Nel 2017 Nick Carter è stato accusato di violenza sessuale dalla cantante e attrice Melissa Schuman, ex componente della girl band delle Dream, proprio mentre Nick e i Backstreet Boys erano all'apice della loro fama. Negli anni successivi alla decisione della Schuman di farsi avanti, altre accusatrici, Ashley Repp e Shay Ruth, hanno avanzato accuse simili. Durante questo periodo, Aaron decise di sostenere le accusatrici del fratello, mentre lottava contro la tossicodipendenza e i problemi di salute mentale, alimentando così una faida pubblica che portò, nel 2022, alla tragica morte di Aaron. “Nick e Aaron Carter: la caduta delle star”, esamina le accuse contro Nick e cerca di spiegare come queste si siano intrecciate al difficile e instabile rapporto tra i due fratelli.

Attraverso interviste esclusive a Melissa Schuman, Ashley Repp e Shay Ruth, la docuserie non solo fornisce degli approfondimenti sulle accuse, ma racconta anche l'intenso contraccolpo che le accusatrici di Nick hanno dovuto affrontare dopo la loro decisione di parlare pubblicamente e il lungo impatto che ha avuto sulle loro vite. La docuserie presenta anche testimonianze di un membro della famiglia Carter e di amici intimi, tra cui l'ex fidanzata di Nick, Kaya Jones, e l'ex fidanzata di Aaron, Melanie Martin, per offrire uno sguardo ancora più intimo su come la fama e i riflettori abbiano causato una frattura tra due fratelli. Infine la docuserie, oltre ad esplorare il lato oscuro della fama e le conseguenti dinamiche familiari, mostra anche le sfide che deve affrontare chi accusa le celebrità e le icone della cultura pop nel mondo moderno.






in evidenza
Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni

Così è rinato il tennista azzurro

Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.