A- A+
MediaTech
Nomine Rai, guerra Foa-Salini? Viale Mazzini smentisce: "D'amore e d'accordo"

Rai, di tutto di più. Voci di corridoio, smentite, illazioni, mezze verità, falsi scoop, indiscrezioni azzardate e così via. Viale Mazzini attira da sempre l'attenzione della stampa e, con l'avvento del governo bicefalo  giallo-verde, il fuoco mediatico divampa quanto mai ardente.

Si parla di guerra tra il Presidente Marcello Foa (quota Carroccio) e l'ad Fabrizio Salini (quota M5s), e di tentativo della Lega, sospinta da sondaggi più favorevoli di quelli relativi ai grillini, di egemonizzare il Servizio Pubblico Radiotelevisivo. Lo stesso consigliere di amministrazione Riccardo Laganà, nominato dai dipendenti, tuona che: "Il peso del presidente Marcello Foa sul piano informazione si e' fatto sentire. Del resto, in azienda la parte che guarda alla Lega sembra acquisire sempre piu' spazio".

Conseguenza di ciò sarebbe un "grave stallo" sulle nomine dei vicedirettori di Rete, seppur sia stato fatto qualche nome, Milo Infante in primis (per la Lega) e Franco Di Mare (M5s), Maria Teresa Fiore (quota Carroccio ed ex An), Angelo Mellone (che sarebbe gradito a Giorgia Meloni), e ci sarebbe spazio anche per il Pd con Felice Ventura. Ipotesi, queste ultime, non scontate né definitive per le nomine che molti danno per rinviate a dopo il 26 maggio, data fatidica nella quale - secondo le aspettative - la politica italiana verrà rivoluzionata dalla sera alla mattina, con la stravittoria di Matteo Salvini e il ridimensionamento di Luigi Di Maio

E tuttavia, manca ancora un mese alle Europee (e non dire gatto se non ce l'hai nel sacco, per giunta) e, da fonti vicine alla direttrice di Rai1 Teresa De Santis, apprendiamo invece che le voci di diatribe tra Foa e Salini sono del tutto infondate. Non solo, addirittura tra loro si andrebbe "d'amore e d'accordo". Quanto alle presunte scintille fra Lega e M5s all'interno della Rai, viene citato il rapporto idilliaco tra il direttore del Tg2 Gennaro Sangiuliano e il direttore di Rai2 Carlo Freccero, che ha più volte ribadito pubblicamente la piena collaborazione fra di loro. C'è da dire però che Freccero è giunto quasi alla fine del suo incarico, tanto che si pensa già a un possibile sostituto, quell'Angelo Teodoli già direttore di Rai1 e Rai2, e che non sarebbe sgradito a Lega e M5s. 

In ogni modo, fonti di Viale Mazzini assicurano per giunta che le tanto chiacchierate nomine dei vicedirettori di Rete saranno formalizzate al più presto e assai prima dell'autunno, a differenza di come sostiene molta stampa, e che precederanno addirittura le Europee, spiazzando tutti quanti. Attendiamo con trepidazione la conferma nei fatti. 

Tags:
nomine rai
in evidenza
Ludovica Pagani incanta Cannes Forme mozzafiato e abito Missoni

Il suo look infiamma la Croisette: FOTO

Ludovica Pagani incanta Cannes
Forme mozzafiato e abito Missoni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.