A- A+
MediaTech
Nomine Rai, sarà la volta buona? Piano Industriale di Salini appeso a un filo
Fabrizio Salini, Ad Rai

Tre mesi e mezzo fa, chi scrive dava in anteprima i nomi dei nuovi direttori e superdirettori Rai, fra i quali spiccavano Stefano Coletta (in lizza per l'Intrattenimento Prime Time e per l'Interim di Rai1); Angelo Teodoli (per la direzione del Coordinamento Generi); Ludovico Di Meo (Interim Rai2 e direzione serie Tv e cinema); Franco Di Mare (Intrattenimento Daytime e Interim Rai3).

Tre mesi e mezzo più tardi, e dopo svariati CdA terminati con un nulla di fatto, dopodomani giovedì 19 dicembre potrebbe essere la volta buona in cui l'Amministratore Delegato Salini partorirà le fatidiche assegnazioni delle varie cariche ai suddetti nomi. Pesantemente pressato dal Pd (che infine si è reso conto di non toccare palla in Rai malgrado sia al Governo dall'agosto scorso) e dai 5 Stelle che tentano disperatamente di mantenere gli spazi occupati l'anno scorso a Viale Mazzini, ecco che il potentissimo ma altrettanto indeciso Ad dovrebbe aver finalmente compreso che la vittoria di Matteo Salvini in Emilia-Romagna non è poi così scontata, e che il Governo Conte - sostenuto da Bruxelles - ha tutta l'intenzione di resistere il più possibile per scongiurare il ritorno del Leader del Carroccio a Palazzo Chigi, e di conseguenza in Rai.

Per dare l'abbrivio al suo tanto agognato piano industriale, Salini ha dunque bisogno del pieno sostegno del Governo: non di quello precedente, non di quello paventato nel futuro, bensì di quello attuale. Domani vi sarà dunque, finalmente, fumata bianca con le nomine tanto attese? Dopo aver tenuto per mesi in sospeso tre reti e due direttori (Teresa De Santis e Stefano Coletta), dopo essersi clamorosamente assunto l'Interim di una Rai2 ormai esangue sostenuta al momento solo dai risultati di Fabio Fazio la domenica sera, l'Ad Salini prenderà finalmente una decisione per riscuotere la Rai dalle nebbie dell'incertezza nelle quali naviga a vista da troppo tempo? Chissà perché, ma ne dubitiamo. Intanto Viale Mazzini attende con il fiato sospeso ancora una volta e, ventilandosi voci sempre più insistenti di un ennesimo rinvio delle nomine e di imminenti dimissioni di Salini, potrebbe essere l'ultima per quanto riguarda il suo destino e la sua avventura in Rai.

Loading...
Tags:
nomine raifabrizio salinipdm5sstefano coletta direttore rai1angelo teodoliludovico di meo direttore rai2franco di mare direttore rai3legamatteo salvinimatteo salvini raielezioni emilia-romagna
Loading...
in evidenza
Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
Salvini: chiese aperte per Pasqua Da sola la scienza non basta

Coronavirus vissuto con ironia

Salvini: chiese aperte per Pasqua
Da sola la scienza non basta

i più visti
in vetrina
Grande Fratello Vip 2020 VINCITORE: IL NOME E' CALDISSIMO... Gf Vip 4 news

Grande Fratello Vip 2020 VINCITORE: IL NOME E' CALDISSIMO... Gf Vip 4 news


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
5 diverse tipologie di propulsione per la nuova Seat Leon

5 diverse tipologie di propulsione per la nuova Seat Leon


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.