A- A+
MediaTech
"Notizie inventate" sullo Spiegel. Giornalista di punta licenziato


E' un talento della scrittura, ma "non è un giornalista". Ad ammetterlo è lo stesso Der Spiegel che ha licenziato il 33enne Claas Relotius, "vincitore di numerosi premi" per il suo lavoro. Era famoso soprattutto per le sue inchieste e i reportage. "Verità e menzogna erano mescolate nei suoi pezzi" scrive il settimanale tedesco in un articolo, pubblicato oggi nella sua versione on line, in cui rivolge le sue scuse ai lettori. "Alcuni erano soltanto impreziositi con particolari, altri completamente falsi" denuncia la storica rivista che vanta la maggiore tiratura in Germania. Eletto giornalista dell'anno dalla Cnn, citato da Forbes come giovane di talento nel settore Media, aveva scritto con la testata "55 articoli per Der Spiegel, tre tradotti in inglese e pubblicati sul sito web, oltre ad altri 18 che sono stati distribuiti ai clienti". Il giovane ha ammesso di averlo fatto "per paura di fallire" ma, scrive il giornale, ha dovuto "liberare il suo ufficio e da lunedì non è più tra noi".

Commenti
    Tags:
    spiegel
    in evidenza
    Dazn spegne i rumors sulla Leotta E' confermata sulla Serie A . Le foto

    Sport

    Dazn spegne i rumors sulla Leotta
    E' confermata sulla Serie A. Le foto

    i più visti
    in vetrina
    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes partnership con Phi Beach

    Mercedes partnership con Phi Beach


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.