A- A+
MediaTech
Banzai porta il Borsa il 39,4% del capitale

Banzai a Piazza Affari. Il collocamento riguarderà un massimo di 16 milioni di azioni ordinarie, in parte rivenienti da un Aumento di Capitale (per 8 milioni di azioni) e in parte poste in vendita da azionisti venditori, fermo restando che verrà data priorità al Collocamento Primario fino alla raccolta di un ammontare 50 milioni di euro. La percentuale del capitale sociale di Banzai detenuta dal mercato in caso di integrale sottoscrizione del Collocamento Istituzionale sarà il 39,4%.

Il Collocamento, iniziato oggi, 2 febbraio, terminerà l’11 febbraio 2015 salvo proroga o chiusura anticipata. L'intervallo di valorizzazione indicativa non vincolante del capitale economico della Società è compreso tra circa 220 milioni di Euro e circa 277 milioni di Euro, pari ad un minimo di Euro 6,75 per azione ed un massimo di Euro 8,50 per azione

I dettagli dell’operazione di quotazione in Borsa saranno presentati da Banzai nel corso di una conferenza stampa che avrà luogo in data odierna alle ore 15,45 presso gli uffici della Società in via G. Battista Vico 42, Milano

Iscriviti alla newsletter
Tags:
banzaiquotazioneborsa
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Toyota presenta la nuova Corolla Cross


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.