A- A+
MediaTech
Rai, Santoro si candida per il nuovo Cda: "Camera e Senato decideranno"
Foto LaPresse

Michele Sanremo si candida a componente del nuovo Cda della Rai e mandera' il suo curriculum a Camera e Senato, a cui tocchera' - come prevede la nuova legge - scegliere alcuni dei componenti dell'organismo di gestione del servizio pubblico. Lo ha annunciato nel corso della conferenza stampa nella sede Rai di viale Mazzini di una docufiction 'M' dedicata al caso Moro e che andra' in onda su Rai giovedi'.

"Non ho alcuna speranza...- ha detto Santoro - pero' li costringero' ad aprire un dibattito per scegliere una persona diversa da me e dalle mie idee". Due i punti chiave del suo programma: qualunque cosa produca il servizio pubblico, "si deve sapere quanto costa realmente"; il 40% della produzione del servizio pubblico deve andare a produttori indipendenti, fuori da logiche che vedono i giovani "strozzati da questa rete di interessi che governa i mezzi di comunicazione italiani".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
raimichele santorocda rai
in evidenza
Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

Nino Cerruti

Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

i più visti
in vetrina
Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid

Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid


casa, immobiliare
motori
Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport

Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.