A- A+
MediaTech
Rcs Libri, Jovane prende tempo: Mondadori proroga l'offerta

Una settimana in più. La volontà di chiudere l'affare  (sia a Segrate che in via Rizzoli) non è tramontata. Ma l'ad di Rcs, Pietro Scott Jovane, prende tempo. Le polemiche seguite alla possibile vendita della divisione Libri a Mondadori e la creazione di un gigante che coprirebbe il 40% del mercato avrebbe indotto il manager ad alzare il piede dall'acceleratore. 

La decisione dovrà essere presa dal Cda. Ma il consiglio, previsto per oggi, 24 febbraio, sarebbe stato posticiato di una settimana. La decisione, a questo punto, sforerebbe il il 28 febbraio, data oltre la quale si esaurirebbe l'offerta di Mondadori. Per questo motivo Jovane avrebbe chiesto e ottenuto da Ernesto Mauri, gran capo di Segrate, di prorogare la validità fino a sabato 7 marzo. I tempi, quindi, restano stretti. Ma qualche giorno in più sarebbe necessario per mettere a punto i dettagli. Sul tavolo ci sarebbero 135 milioni. Stando a quanto riportato da Il Messaggero, Mondadori sarebbe disposta a salire fino a 155 milioni per i marchi Fabbri, Bompiani, Rizzoli, Sonzogno.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
rcs libripietro scott jovanercs
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Look più sportivo e AMG Line di serie per la nuova Mercedes CLS

Look più sportivo e AMG Line di serie per la nuova Mercedes CLS


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.