A- A+
MediaTech
Samsung “Fight for Glory”: è giunta l’ora del gran finale. Chi sarà Overwatch?
Samsung “Fight for Glory” è arrivato al gran finale.

Samsung “Fight for Glory”: è giunta l’ora del gran finale. Chi sarà Overwatch?

 


Giunge alla conclusione “Fight for Glory”, l’iniziativa lanciata da Samsung per gli appassionati del celebre titolo di Blizzard, Overwatch, che dal lancio di marzo a oggi ha riscontrato grande successo tra gli appassionati di eSport e aspiranti Pro Gamer, registrando oltre 520 partecipanti, per 34 squadre e oltre 100 mila spettatori su Twitch. Le sei squadre che hanno trionfato nelle precedenti tappe di questo talent show del videogioco si sfidano in occasione delle grandi finali del 27 e 28 maggio presso la Samsung Arena di Milano. Gli appassionati italiani di videogiochi che hanno partecipato al torneo hanno un’ultima sfida in cui contendersi l’accesso nel “Samsung Gaming Monitor Team”, la squadra che dal 1° giugno e per 12 mesi sarà supportata da Samsung in una nuova appassionante storia di eSport. Il team, composto dai sei membri della squadra vincitrice, più quattro giocatori che saranno selezionati dai giudici per le loro prestazioni durante il torneo, parteciperà alla prestigiosa Overwatch League, a importanti competizioni online e agli eventi che si terranno durante manifestazioni come Games Week e Lucca Comics & Games, grazie al supporto garantito da Samsung con hardware, coaching, rimborsi e progetti promozionali. 

 

 

Samsung “Fight for Glory”: è giunta l’ora del gran finale a Milano. Chi sarà Overwatch? Le parole di Martino Mombrini, Direttore Marketing Divisione IT di Samsung Electronics Italia

 

 

“È stato davvero emozionante poter promuovere questa iniziativa, che ci ha dato grandissime soddisfazioni. Abbiamo visto crescere il coinvolgimento di tutti i partecipanti tappa dopo tappa, e in questo percorso abbiamo potuto condividere con loro la nostra passione per gli eSport”, ha dichiarato Martino Mombrini, Direttore Marketing Divisione IT di Samsung Electronics Italia. “Siamo felicissimi di poter sostenere questa loro passione non solo con le migliori tecnologie per il gaming, ma anche con un progetto che trova espressione nella creazione del primo Samsung Curved Gaming Monitor Team”. Gli eventi e le sfide di questa edizione di “Fight for Glory” sono state animati dal coinvolgimento di special guest come VKingPlays in qualità di presentatore delle eliminatorie e della finale, e di personaggi di spicco del panorama italiano degli eSport come Hal, Pedriny, Herc, Merlo, Rampage in The Box, Edoz, Streeami, V1ci0us, Carnifex e Luca Pagano, che hanno svolto il ruolo di giudici. Le postazioni di gioco per le sfide sono state dotate di computer MSI della famiglia Aegis, partner dell’evento, e di monitor curvi Samsung CFG70 (nelle versione da 24”), i primi display curvi ottimizzati per il gaming, che uniscono colori profondi e brillanti (tecnologia Quantum dot) a un tempo di risposta ultrarapido (1 ms) e frequenze di refresh a 144 Hz. Sarà possibile seguire la gran finale sui social network, grazie all’hashtag #fightforglory e sul canale Twitch di Samsung Italia. Tutte le informazioni su www.fightforglory.it

Iscriviti alla newsletter
Tags:
samsung“fight for glory”samsung fight for glory
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Hannibal e un maggio bollente: fino a 51 gradi. Previsioni

Meteo, Hannibal e un maggio bollente: fino a 51 gradi. Previsioni


casa, immobiliare
motori
Incentivi auto 2022: Stellantis guida la transizione zero emissioni in Italia

Incentivi auto 2022: Stellantis guida la transizione zero emissioni in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.