A- A+
MediaTech

Apple chiama e Samsung risponde. Anche il gruppo sud-coreano, come la Mela, sarebbe pronta a lanciare uno smartwatch, una sorta di mini-tablet da polso. Il nome provvisorio del progetto è Sm-V700  e potrebbe arrivare sul mercato già a settembre. Se i tempi dovessero essere confermati, Samsung brucerebbe sul tempo Apple, che da tempo pensa al lancio di uno smartwatch. Il progetto della Mela pare però andare a rilento: gli analisti prevedono il lancio dell'iWatch non prima del secondo semestre 2014. Il marchio è già stato registrato, ma ci sarebbero problemi di progettazione. La concorrenza di Samsumg potrebbe però imprimere un'accelerazione: negli ultimi giorni la Mela è impegnata nel reclutamento aggressivo di ingegneri capaci di realizzare il nuovo prodotto. 

Dopo aver inseguito e raggiunto Apple nel settore tablet, Samsung vorrebbe giocare d'anticipo sugli smartwatch. Le caratteristiche dell'Sm-V700 non sono ancora certe. Qualche indiscrezione in più è trapelata sull'iWatch: sistema operativo iOS, display da 1,5 pollici, tastiera di tipo ZoomBoard per ingrandire la visualizzazione dei tasti.

 

Tags:
samsungiwatchapple
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.