A- A+
MediaTech
Il garante: "E' illegittimo". E i sindacati si spaccano sullo sciopero Rai

Lo sciopero indetto dai sindacati Rai per il prossimo 11 giugno è "illegittimo". La Commissione di Garanzia sugli scioperi nei servizi pubblici essenziali ha appena deliberato l'illegittimita' dell'agitazione nell'azienda pubblica.

Una sberla per Susanna Camusso, che aveva deciso di incrociare le braccia: "Noi insistiamo, uno sciopero si fa o meno se cambiano le condizioni. Al momento non credo che queste condizioni previste dal decreto siano cambiate".

La Cgil però non si ferma. Il sindacato ha scritto alla Commissione di Garanzia per l'Attuazione della Legge sullo Sciopero nei Servizi Pubblici Essenziali confermando lo sciopero di tutti i dipendenti del gruppo Rai, per l'intera durata di ciascun turno di lavoro, su tutto il territorio nazionale, per mercoledi' 11 giugno. Lo riferisce in una nota la Slc Cgil, precisando che a sostegno della conferma, i sindacati indicano che "non risulta alle predette organizzazioni che la sigla Usn abbia una consistenza rappresentativa tale da integrare, nella successione degli scioperi dei giorni 11 e 19 giugno, la violazione di cui all'art.2, comma 2 della l.n.146/1990".

Apre invece alla trattativa La Cislon, che non farà ricorso al Garante e quindi non conferma lo sciopero. Lo rende noto il segretario della Fistel Cisl, Vito Vitale, che ha sottolineato di voler aprire il dialogo sul futuro dell'azienda.

Tags:
scioperoraigoverno renzi
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Mercedes Benz punta ad essere l’auto di maggior valore al mondo

Mercedes Benz punta ad essere l’auto di maggior valore al mondo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.