A- A+
MediaTech
Sky-sindacati, nessun accordo. A rischio licenziamento ancora 102 persone

Nulla di fatto nell'incontro tra Sky e i sindacati sul piano industriale di riorganizzazione del gruppo, tenutosi ieri al Ministero del lavoro. Come scrive Prima Online, la lettera di licenziamento dovrebbe riguardare però 102 persone, 22 in meno rispetto alle 124 posizioni che sembrava fossero ancora rimaste aperte quando era iniziata la trattativa inerente i lavoratori che non avevano voluto trasferirsi a Milano o accedere al programma di ‘mitigazione’ dell’azienda. Sky ha lasciato intendere che anche a questi professionisti verranno sottoposte di nuovo condizioni e soluzioni tese ad evitare il licenziamento. A quanto pare, ai 102 ancora in ballo verranno offerte 87 proposte di lavoro interne (di cui 13 a Roma) e 119 esterne all’azienda (di cui 93 a Roma).

Tags:
sky sindacatisindacati skysky licenziamenti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.