A- A+
MediaTech
Ecco lo smartwatch che ti dice se stai spendendo troppo

Non è poi così intelligente. Ma è simpatico e oculato. Si chiama smartwatch cash e tiene d'occhio quanto e come stai spendendo. Non è poi così "smart" nel senso che non permette di fare chiamate e ricevere mail. E costa molto meno degli orologi di Apple e Samsung (139 dollari).

Il suo ruolo non è tenere internet a portata di polso, ma monitorare il tuo budget, dirti quando si avvicina il limite di spesa e farti capire se stai sborsando soldi in acquisti necessari o del tutto inutili.   

Il prodotto, grazie anche al piacevole design, si rivolge soprattutto alle giovani donne. Ma in molti ne avrebbero bisogno.  

 è rivolto verso le giovani donne di età compresa tra 18 a 34, il modello viene fornito con diverse opzioni cinghia per gli uomini. Il funzionamento è semplice. Si imposta la cifra che si può o vuole spendere ogni mese. Quando si conclude un acquisto, si registrano prezzo e tipologia (cibo, vestiti e capricci vari) sullo smartwatch. 

Si potrà così, in tempo reale, ossercare quanto è vicino il limite di spesa per ogni categoria. Se le mani sono bucate, una linea rossa segnalerà l'allarme. E vi inviterà a frenare. Senza i soliti termini da commercialista, ma con frasi da amico. Tipo: "Prendi quel dannato autobus e torna a casa". Oppure: "Caspita, non sapevo avessi il portafoglio di una superstar". Basterà? 

  

 

Tags:
smartwatchsmartwatch cashwearable
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.