A- A+
MediaTech
Teenager sotto pressione: quando l'anoressia è social

Alla ricerca della perfezione. Le reti sociali, anche e soprattutto sul web, spingono i giovanissimi all'inseguimento di modelli estetici spesso inesistenti. Risultato: i teenager sono spinti a una concorrenza esasperata, si sentono sotto pressione e prestano un'attenzione maniacale al proprio corpo. La conseguenza più preoccupante è l'aumento dei casi di anoressia. Lo afferma Pro Juventute, un'associazione che si occupa di informare genitori e ragazzi sulle nuove relazioni. 

Il numero di casi di anoressia trattati negli ultimi anni è aumentato del 30%. Il paziente tipo è una ragazza di 15 anni, ma Pro Juventute ha registrato casi di bambine di 9 anni. L'associazione ha promosso una campagna, intitolata Real Life, con la quale dimostrare che molte immagini idealizzate "non hanno nulla a che fare con la realtà". 

I social network condizionano profondamente lo sviluppo dei teenager. Gli adolescenti sono in perenne confronto con modelli estetici e di comportamento. Secondo un sondaggio di condotto su mille giovani, il 52% degli intervistati usa Facebook anche per confrontarsi con le immagini postate dagli amici; il 37% fa la stessa cosa con Instagram; il 28% con la tv e il 12% attraverso le riviste. 

L'aumento dei casi trattati è un dato a due facce. Testimonia un possibile aumento del disagio, ma anche l'incremento dei ragazzi che decidono di parlarne. Pro Juventute ha aperto una linea (al numero 147) per rispondere alle domande dei teenager e dei loro genitori sull'autostima e sul proprio aspetto fisico. In tre mesi ci sono state 350 chiamate, quattro al giorno.

Tra i casi registrati c'è quello di una ragazza di 13 anni, incline all'autolesionismo per punirsi di selfie non all'altezza di quelli postati su Facebook dalle sue coetanee. Un fenomeno non solo femminile. Come dimostra un ragazzo di 15 anni che ha raccontato di aver abbandonato la vita sociale e le serate con gli amici per concentrarsi sugli allenamenti di body-building. E' convinto che, senza un fisico muscoloso da copertina, non riuscirebbe mai a trovare una ragazza. Allontanare la compagnia per paura di restare soli. Un paradosso social.  

Iscriviti alla newsletter
Tags:
socialanoressiagiovaniselfieteenager
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Peugeot: la filosofia della guida elettrica

Peugeot: la filosofia della guida elettrica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.